Please follow and like us:
Pin Share

IL VANGELO DI OGGI

VEGLIATE PERCHE’ NON SAPETE NE’ IL GIORNO NE’ L’ORA
(3 DICEMBRE 2023)

Da oggi questo blog s’arricchisce d’una nuova rubrica: ogni domenica pubblicherò il testo del vangelo del giorno, seguito da un mio commento.

Non son un teologo e nemmeno un prete, ma uno che è spesso scontento delle omelie che ode in chiesa.

Ecco allora che il commento me lo faccio io: in rete ci son molti commentatori delle letture, uno in più non fa sicuramente male.

Ciò che scriverò non è rivolto solo ai credenti, ma a quanti han voglia di riflettere sul presente e su noi stessi.

Veniamo al merito.

Oggi, 3 dicembre 2023, inizia un nuovo anno liturgico: per un anno la liturgia propone la lettura del vangelo di S. Marco, patrono di Venezia.

Comincia l’Avvento, ossia quel periodo di quattro domeniche che precede il Natale.

Ecco il testo proposto oggi:

VANGELO (Mc 13,33-37)

Vegliate: non sapete quando il padrone di casa ritornerà.

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Fate attenzione, vegliate, perché non sapete quando è il momento. È come un uomo, che è partito dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai suoi servi, a ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di vegliare.
Vegliate dunque: voi non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o al canto del gallo o al mattino; fate in modo che, giungendo all’improvviso, non vi trovi addormentati.
Quello che dico a voi, lo dico a tutti: vegliate!».

***

COMMENTO

L’uomo del XXI secolo crede d’esser padrone di tutto, tempo compreso. E’ talmente convinto di questo che spesso dice a sé e agli altri: «Domani andrò… tra un anno farò… tra dieci anni…».

Invece è proprio quest’imprevedibilità del tempo che talvolta ci sconcerta.

Nessuno nel 2020 aveva previsto lo scoppio d’una pandemia che ci ha costretti in casa per due mesi; nessuno nel ’22 aveva ipotizzato che la Russia avrebbe invaso l’Ucraina; tutti siamo stati colti di sorpresa dal pogrom realizzato da Hamas contro il Kibbuz di Beri il 7 ottobre.

A cose avvenute, ci si è domandati dove fossero i servizi segreti, cosa stessero facendo… di fatto, non abbiamo vegliato, come ci suggerisce Gesù: «Vegliate dunque: voi non sapete quando il padrone di casa ritornerà».

Non è un monito, ma un avviso, un allerta, il richiamo ad esser più attenti, capaci di saper leggere i segni dei tempi: i nostri tempi, quelli di oggi, purtroppo, son segnati dalla guerra. Nel mondo ce ne sono tante: per ora noi siamo risparmiati, ma occorre appunto vegliare.

A domenica prossima.

PIER LUIGI GIACOMONI

Please follow and like us:
Pin Share